Get Adobe Flash player

Login

Archivio

ASSUNZIONE DEI DOCENTI PRECARI: FASE c)

di Franca Gisella Parise

 

Il 10 novembre u.s. il MIUR ha inviato a ulteriori 48.794 docenti precari la proposta di nomina in ruolo, iniziando la cosiddetta fase c) del piano straordinario di assunzioni, di cui alla legge n. 107/2015 (organico di potenziamento), secondo le procedure previste dalla nota ministeriale n. 30549 del 21 settembre 2015.

Come già comunicato dallo stesso Ministero con avviso del 29 ottobre 2015, le proposte di nomina sono pervenute agli interessati direttamente alle caselle di posta elettronica a suo tempo indicate nelle domande presentate.

I docenti dell’organico di potenziamento (6/7 per ciascuna istituzione scolastica) vengono assunti allo scopo di facilitare l’ampliamento dell’offerta formativa delle singole scuole. Essi saranno utilizzati essenzialmente per supportare il processo di inclusione, contrastare la dispersione e contribuire all’apertura delle singole realtà scolastiche al territorio di cui sono parte integrante .

Alla scuola primaria sono destinati circa 18.000 insegnanti che consentiranno alle istituzioni scolastiche di offrire alle famiglie un potenziamento del tempo pieno e un maggior numero di ore di apertura pomeridiana.

Per quanto riguarda le istituzioni scolastiche secondarie di I e II grado, le unità aggiuntive sono distinte per area; su territorio nazionale sono stati impegnati 7.500 docenti per l’area socio-economica, circa 8.000 per l’area artistica e musicale, 5.000 per l’area linguistica, più di 4.500 per l’area scientifica e oltre 5.000 da suddividere per le rimanenti aree (umanistica, motoria e laboratoriale).

I docenti dovranno accettare la proposta entro il termine di 10 giorni dalla data di ricezione dell’avviso; in caso di mancata accettazione entro il predetto termine perentorio, essi saranno cancellati da tutte le graduatorie ad esaurimento.