Get Adobe Flash player

Login

Archivio

RAV e Piano di miglioramento delle scuole

 di Carla Savaglio

 Con la chiusura e la pubblicazione del RAV (Rapporto di AutoValutazione), a partire dall’anno scolastico 2015/2016, si è aperta per tutte le scuole statali e paritarie la fase di formulazione e attuazione del piano di miglioramento per il conseguimento degli obiettivi connessi con le priorità indicate nel RAV medesimo.

 Tale piano, previsto dal D.P.R. n. 80 del 28 marzo 2013 e recepito dalla Legge n. 107 del 13 luglio 2015 come parte integrante del Piano triennale dell’offerta formativa, implica l’attivazione di un processo di miglioramento affidato al dirigente scolastico che, avvalendosi delle indicazioni del Nucleo interno di valutazione (Unità di autovalutazione), promuove momenti di incontro e di condivisione degli obiettivi con il coinvolgimento diretto di tutta la comunità scolastica.

 L’INDIRE con apposita comunicazione ha reso disponibili alcuni servizi a supporto, nonché la proposta dell’ allegato modello scaricabile dal sito http://miglioramento.indire.it/supportoscuole/istituti/pdm_indire_2015.pdf

 I tempi per la stesura del piano di miglioramento sono, in buona sostanza, quelli previsti per l’elaborazione del Piano triennale dell’offerta formativa, da concludersi, secondo quanto prefigurato dalla nota del Miur prot. n. 2157 del 5 ottobre 2015, entro il 15 gennaio 2016.

Allegato: Piano di Miglioramento