Get Adobe Flash player

Login

Archivio

AL VIA IL RINNOVO DELLE RSU
Prossime, ormai, le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie (RSU), che si svolgeranno presumibilmente nel mese di febbraio 2018.
Entro la fine dell’anno si dovrebbe giungere alla sottoscrizione definitiva dell’Ipotesi di contratto quadro del 26 luglio 2016,  che contiene le nuove regole per la fruizione delle prerogative sindacali nella pubblica amministrazione e definisce il riparto dei distacchi e dei permessi tra i sindacati rappresentativi, nell’ambito dei nuovi comparti e delle relative aree di contrattazione, individuati a seguito dell’accorpamento dei comparti e aree precedenti.
Gli esiti della consultazione serviranno a valutare il 50% del peso dei sindacati ai fini del calcolo della rappresentatività, dato che resterà valido per tre anni..
La media tra il numero dei voti conseguiti dalle RSU e il numero degli iscritti costituirà il tasso di rappresentatività delle singole organizzazioni sindacali.
Per potere accedere alle prerogative sindacali è richiesta a ciascuna organizzazione un tasso di rappresentatività pari almeno al 5% (art. 43 del D.Lgs. n. 165/2001).